È stato appena consegnato all’Ospedale Santa Maria Maddalena di Volterra l’ecografo bkSpecto uno strumento all’avanguardia provvisto di specifica sonda 3D da utilizzare nell’ambito proctologico, donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.

Questo ecografo permetterà una diagnostica accurata e precisa, grazie anche alla visualizzazione tridimensionale delle immagini – spiega il dr. Gianluca Carbone presente all’arrivo del macchinario insieme al dr. Foscolo Nucci responsabile del reparto di chirurgia generale dell’ospedale volterranosi tratta di un apparecchio di ultima generazione, che per quanto riguarda tutta l’area nord ovest sarà in dotazione soltanto in questo ospedale. Un top di gamma paragonabile alle strumentazioni che hanno centri più grandi, come Pisa e Firenze”.

Soddisfazione anche da parte di Roberto Pepi presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, da anni al fianco della sanità volterrana, affinché possa offrire servizi sempre più attrattivi. “L’ecografo consentirà di accelerare le tempistiche, ottimizzando il percorso che va dalla diagnostica all’operazione chirurgica sottolinea Pepiquindi a Volterra si potrà effettuare l’esame, senza spostare il paziente altrove e tempestivamente eseguire l’intervento. Con la nostra donazione si aggiunge un’ulteriore eccellenza che qualifica il nostro ospedale”.

Nella foto da sx il dr. Foscolo Nucci, il dr. Gianluca Carbone e Roberto Pepi presidente della Fondazione CRVolterra.

Ufficio comunicazione Fondazione CRVolterra

Cristina Ginesi 347 6310296

comunicazione@fondazionecrvolterra.it