Premiare chi s’impegna e riesce a raggiungere importati traguardi, così la Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra finanzia i Premi studio agli studenti più meritevoli dell’Istituto Tecnico Commerciale e Geometri F. Niccolini di Volterra con indirizzi industriale, alberghiero e agrario, perché le scuole della città necessitano di attenzione per la loro missione educativa, un punto di riferimento per il territorio e non solo.

La tradizione della nostra scuola è quella di premiare coloro che si sono distinti in ciascuna classe, promossi con la media più alta – afferma Federica Casprini dirigente scolastico dell’ITCG Niccolinipochi giorni fa presso il Teatro Persio Flacco di Volterra si è svolta la cerimonia di consegna dei premi, che a breve sarà ripetuta per gli studenti dell’indirizzo industriale di Pomarance. Ringrazio la Fondazione CRV, nostro partner finanziatore in questo progetto di valorizzazione delle eccellenze”.

Visti talvolta come troppo lontani, complici le strade non sempre scorrevoli, gli istituti volterrani proprio per le loro dimensioni contenute sono a ‘misura di studente’, e al contrario di altre scuole affollate, dove troppo spesso gli alunni si disperdono, dedicano una particolare attenzione e cura al loro percorso scolastico.

Sono stati premiati i migliori 30 studenti che nell’a.s. 2022-2023 si sono distinti per profitto – spiega Alessandro Salvini vicepresideè un importante riconoscimento per i nostri ragazzi, e noi come scuola ci impegniamo ad accompagnarli nella loro esperienza scolastica, offrendo sempre una formazione di qualità. “

Ufficio comunicazione Fondazione CRVolterra 

Nella foto un momento della cerimonia, con Federica Casprini dirigente dell’Istituto F. Niccolini e Alessandro Salvini vicepreside.